Translate - Now!

giovedì 8 gennaio 2015

Kashan



Sulla via per Esfahan, io, azizam e sua sorella ci siamo fermati a Kashan. 
Abbiamo visitato due delle tre case più antiche e famose dell’architettura iraniana e un hammam.

Con gli stivali ai piedi perché mi aspettavo tanta polvere e così è stato, sono salita e scesa da tantissime scale con grandini enormi e saltato svariati muretti. Sembrava di fare il parkour. 

Vi lascio il piacere della scoperta e vi faccio vedere solo alcune foto.



Giardino interno

una delle facciate della casa









Antico condizionatore d'aria: incanala l'aria e raffredda tutta casa

Nessun commento:

Posta un commento

Baghali polo

Un piatto che non mi stancherei mai di mangiare è baghali polo. Baghali polo significa riso alle fave. Ottimo, semplice e vegetari...