Translate - Now!

venerdì 21 ottobre 2016

Ghormeh sabzi



Non ho mai cucinato questo piatto prima d’ora. Ho preso però il coraggio e ho tentato. Cercando di sporcare il meno possibile e fare tutto in modo semplice e intuitivo.

ghormeh sabzi


Nel mio magico pentolone della strega, metto l’olio d’oliva sul fondo. Aggiungo curcuma e un pizzico di peperoncino. Mischio le spezie mentre l’olio si scalda. Faccio rosolare i bocconcini di manzo nell’olio e metto il coperchio per non far disperdere il vapore. Faccio rosolare la carne e una volta cotta, aggiungo tanta acqua quanto basta per coprire la carne. Non mettetene troppa che poi lo stufato viene troppo acquoso.


Lime essiccati

Prendo le erbe già pronte (e surgelate) nel pentolone e metto i lime essiccati precedentemente forati con la forchetta.

Credo che anche se non si hanno questi lime si possa aggiungere il succo di lime fresco.

Cucino il tutto a fuoco basso e lascio che l’acqua in eccesso evapori. Giro il tutto con un cucchiaio di legno e quando capisco che è tutto pronto aggiungo i fagioli borlotti. 

Servire tutto con riso.

Tutto in una pentola. One pot, come va di moda adesso. 

Ma quali sono queste verdure?

Prezzemolo, erba cipollina, coriandolo e fieno greco. Questi ultimi due non sono così comuni nella cucina italiana. Non si trovano comunemente nei supermercati, bisogna rivolgersi ad un fruttivendolo ben fornito.


In Iran esiste un negozio apposito che ha solo le erbe per il ghormeh sabzi e gli acquisti si fanno a chili e non a mazzetti come in Italia. 

Negozio di verdure per il ghormeh sabzi in Iran

Negozio di verdure per il ghormeh sabzi in Iran

Negozio di verdure per il ghormeh sabzi in Iran



Nessun commento:

Posta un commento

Kardan vs anjām dādan

Il verbo fare in persiano può essere kardan oppure anjām dādan. Il verbo kardan si usa anche con dei sostantivi per comporre nuovi ver...