Translate - Now!

lunedì 19 maggio 2014

Soluzione della lezione sull’imperativo



Nel weekend ho avuto la mia lezione di persiano gratuita hihihihi
Azizam mi ha spiegato l’inspiegato della lezione sugli imperativi.
Innanzitutto, i verbi all’infinito, in ordine di apparizione, dei verbi elencati all’imperativo:
[la vocale raddoppiata indica la vocale lunga]

istaadan
neshastan
raftan
aamadan
khaandan
neveshtan
daadan
gereftan
kardan
bastan
aavardan

La mia prima osservazione è che tutti i verbi hanno una dentale alla fine: d, t + an. An è il suffisso dell’infinito e lo sapevo, ma non pensavo che tutti i verbi finissero per dentale. Azizam dice che non gli viene in mente nessun verbo che non finisca con –dan, -tan. Immagino che siano tutti così. Un po’ come il nostro –are, -ere, -ire.

Per arrivare a capire meglio il cuore del verbo, azizam mi ha fatto l’esempio della frase negativa. Questo è l’appunto:

+  be + core of the verb (naive)
-   na + core of the verb (e.g. bede vs. nade)

Nella frase affermativa, il verbo all’imperativo si formerebbe come detto. Secondo Azizam è naive, è riduttivo. Invece, il confronto con la frase negativa e la frase affermativa aiuta di più a capire il cuore del verbo, come nell’esempio bede vs nade.

Azizam poi mi ha introdotto al magico mondo dei possessivi. I suffissi sono sempre quelli:

am
at
ash
maan
taan
shaan
e.g. khodAM, medaadASH

myself = khodAM
yourself = khodASH

Ma passiamo alla cosa fondamentale: ra.
Allora, io dalla spiegazione ho capito che ra indica l’accusativo del russo che risponde alla domanda кого? что?. Anche in persiano basta fare la domanda chi, cosa. 

La struttura della frase è questa:

soggetto + oggetto + RA + verbo

Esempio:

Hala to medade khod ra az man begir.
Hala medadat ra az man begir.

Certo, la struttura della frase in persiano rispetto all’italiano è tutta rigirata, ma facciamocene una ragione. Devo dire che in questo modo il persiano ha un ritmo serrato, sembra una mitragliatrice. A questa affermazione Azizam ha riso.

Segnalo il mio errore, non avevo proprio capito:

az = from
be = to

Non come avevo detto io, perché be per l’imperativo è sempre collegato al verbo e non e mai separato!

Adesso bisogna solo fare pratica.

Nessun commento:

Posta un commento

Baghali polo

Un piatto che non mi stancherei mai di mangiare è baghali polo. Baghali polo significa riso alle fave. Ottimo, semplice e vegetari...