Translate - Now!

lunedì 5 maggio 2014

Questo blog è (e spero sarà) il mio diario di bordo in quest'avventura (sperando di portarla a termine).

Imparare il persiano con gli strumenti che ho a disposizione: qualche libro, qualche sito, la musica e il mio azizam.

Non ci sono limiti di tempo, non ci sono insegnanti, nè corsi a pagamento, nè esami da fare. Solo la voglia di imparare.

L'alfabeto già lo sapevo grazie all'arabo, leggere e scrivere un pochino lo so fare...qualche base c'è.

Le parti del corpo le ho imparate imprecando grazie al gatto persiano che mi insegna ad essere un ottimo scaricatore di porto iraniano, so contare fino a 10, e so un pò di parole a caso.

Ieri la grande lezione è stata sui colori.

Mentre passeggiavo con il mio tesoro, puntavo il dito sui fiori e dicevo quermes, sabz, abi. Fine della mia conoscenza dei colori. Lui me ne ha insegnati altri...non li ricordo tutti, ma la missione di oggi è proprio questa: imparare i colori una volta per tutte.

MISSIONE DEL GIORNO: IMPARARE I COLORI

2 commenti:

  1. I would say good luck with blogging, but I wont say good luck with Persian! You have the passion and you are extremely talented, ipso facto, you don't need luck :)

    RispondiElimina

Baghali polo

Un piatto che non mi stancherei mai di mangiare è baghali polo. Baghali polo significa riso alle fave. Ottimo, semplice e vegetari...